Luogo: Potenza, Italia

Anno: 2019

Categoria: architettura

Tipo: centro direzionale ad uso misto

Cliente: STM

Stato: concept

Area: 1’800 mq

Progettazione: Mario Coppola

Gruppo di lavoro: arch. Chiara Pisapia (assistenza alla progettazione), ing. Francesco Taglialatela (strutture), ing. Ludovico Fariello (impianti meccanici), ing. Alfredo Passaro (stima economica preliminare)

Un centro direzionale industriale di 1’200mq ispirato a un nastro trasportatore, di cui la società è produttrice. Ogni ufficio affaccia su una corte alberata, per un totale di 300mq (il 25% dell’intera area) di vegetazione piantata dove non c’era che asfalto e cemento.

Il concept sfrutta la struttura in acciaio esistente, svuota il volume, per la ventilazione trasversale estiva, e aggiunge una rampa esterna: questa conduce al piano superiore, dal quale è possibile godere del paesaggio intorno. La rampa attrezza gli uffici con un ambiente “filtro” tra esterno e interno, con sedute e verde.