Mario Coppola – Cosmogonie a cura di Angela Tecce                     (Edizioni Fondazione Plart, 2017)

ISBN: 978-8890698873

Categoria: catalogo mostra di sculture

Tipo di pubblicazione: arte contemporanea

Autore: Angela Tecce (a cura di)

Data: Ottobre 2017

Concepita intorno a Dafne, monumentale installazione site-specific plasmata in fluida continuità con le volte della Fondazione Plart, la mostra di Mario Coppola, «Cosmogonie», presenta una serie di sculture e rilievi di grande formato appositamente realizzati per questa occasione. Ispirate alle teorie della complessità, le opere si configurano come luogo in cui prende forma l’intreccio inestricabile tra uomo, natura e macchina. Oggetti volutamente ibridi e polivalenti, emergendo dalle pareti o dal pavimento alla conquista dello spazio, i pezzi esposti sono il frutto di una sensibilità colma di reminiscenze dell’arte antica e moderna, da Bernini a Moore, da Michelangelo a Boccioni, unita a una sperimentazione inedita e incessante che, partendo dall’interesse per la poetica organica e vitalista, trova la sua espressione formale attraverso le più recenti tecnologie digitali, dalla modellazione virtuale alla stampa 3d. Se infatti l’ecosistema è insieme fonte di vita e dimora dell’uomo, pur senza mai rinnegare le conquiste della tecnica, è solo in simbiosi con esso che può rendersi possibile ogni attività antropica.

 

Il catalogo è acquistabile online cliccando qui

L’architettura del postumano – The architecture of posthumanism    Domus Green (settembre 2017)

ISSN: 0012 – 5377

Categoria: articolo scientifico

Tipo di pubblicazione: teoria dell’architettura

Autore: Mario Coppola. Leonardo Caffo

Data: Settembre 2017

Un manifesto per l’architettura postumana: la fine dell’antropocentismo e l’affermazione della simbiosi uomo-natura ha precise ricadute sulla progettazione. Un filosofo e un architetto delineano le evoluzioni dell’architettura alla luce di questa avvenuta ibridazione e indicano i nuovi parametri di un costruire che si apre al linguaggio della vita.

In cima al mondo, in fondo al cuore (Giunti Editore 2017)

ISBN: 9788 – 8098 – 34 – 514

Categoria: romanzo autobiografico

Autore: Mario Coppola

Data: Marzo 2017

“In cima al mondo, in fondo al cuore. Un giovane architetto precario e ambizioso, tra Napoli e Londra, la carriera e l’amore”, il romanzo generazionale di Mario Coppola che dà voce ai sogni e alle paure di tanti ragazzi italiani che devono cercare fortuna all’estero – ma anche la parabola senza tempo di un ragazzo che cerca con coraggio il suo posto nel mondo

Michelangelo è un ragazzo creativo e tremendamente competitivo, studia con passione architettura a Napoli e ha un sogno: entrare nello star system internazionale, il jet-set delle riviste patinate su cui sogna a occhi aperti.

Ama profondamente la sua città e il suo parco organico ai Ponti Rossi, ha una ragazza e una famiglia che ama eppure è disposto a rinunciare a tutto pur di scalare la vetta del successo. Trovare un lavoro decente nel sud Italia è quasi impossibile, ma non è per questo che Michelangelo vuole andar via: lui vuole arrivare in cima al mondo, diventare come Zaha Hadid, l’archistar che ha cambiato l’immaginario collettivo con i suoi progetti rivoluzionari.

Così si lascia alle spalle luoghi, amore e amici e taglia in anticipo tutti i traguardi fino a ritrovarsi, ancora studente, nello studio più famoso del mondo. Nella velocità della corsa, però, rischia di perdere tutto ciò che ha – compreso l’amore… I giorni passano, le soddisfazioni e i soldi non mancano ma qualcosa non torna, come se lontano da casa e dagli affetti persino la gloria fosse inutile.

Nella frenetica e brillante city Michelangelo si accorge di avere delle radici penzoloni, scopre la solitudine e la malinconia fino a chiedersi se, malgrado l’Italia del precariato e la Napoli della spazzatura, il successo all’estero possa dare davvero la felicità.

 

Il libro è acquistabile online cliccando qui

Architettura PostDecostruttivista Vol. I – La linea della complessità

ISBN: 978-88-88-943-27-5

Categoria: monografia

Tipo di pubblicazione: teoria dell’architettura

Collana: libreria di transarchitettura diretta da Emmanuele J. Pilia (adotta procedura di double blind peer review)

Autore: Mario Coppola

Prefazione: Gianluca Bocchi

Comitato scientifico: Roberta Amirante, Gianluca Bocchi, Marco Brizzi, Silvio Carta, Maurizio Caudullo, Alberto Cuomo, Luca Guido, Alessandro Melis, Massimo Pica Ciamarra, Emanuele Piccardo, Fabio Quici, Donatella Scatena

Data: Gennaio 2015

Che direzione ha preso l’architettura negli ultimi vent’anni? Cosa c’è dietro le strutture biomorfe che si diffondono in ogni angolo del mondo? Architettura Post-Decostruttivista tenta di rispondere a queste domande attraverso una prospettiva critica basata sulla nozione di complessità. Il testo esplora l’itinerario di ricerca seguito al decostruttivismo partendo dall’opera di Zaha Hadid (Pritzker Price, Artista per la Pace UNESCO, architetto più menzionato in rete 2013), cruciale nel superamento del paradigma cartesiano e i cui caratteri di molteplicità, simultaneità, intreccio e dinamismo sono chiavi di lettura essenziali del presente. Nonostante profonde contraddizioni, Hadid irrompe nel panorama ipercodificato dell’architettura occidentale rigenerandone il linguaggio e orientando la ricerca internazionale verso una spazialità complessa (cumplexus: intessuto insieme), ibrido di codice storico e origine biologica. Da questo stile, arricchito da nuovi protagonisti come DMAA, Plasma Studio, Stefano Boeri, Tom Wiscombe e UNStudio, emerge una figura instabile e vitale che porta alla ribalta un paradigma perduto tutt’altro che inedito.

 

Il libro è acquistabile online cliccando qui

Formalismi e Antropocene
in “Bloom” n.25, Aprile/Maggio/Giugno 2015, p. 10, ISSN: 2035-5033

Categoria: articolo scientifico
Tipo di pubblicazione: teoria dell’architettura
Tipo di rivista: rivista scientifica di architettura dell’Università di Napoli “Federico II”
Autore: Mario Coppola
Data: Aprile 2015

L’articolo affronta le implicazioni tra architettura ed equilibri ecologici alla luce della definizione contemporanea di “antropocene”.

 

L’articolo è consultabile online cliccando qui

Evolo 2012 Skyscraper competition – pubblicazione di progetti

Tipo di pubblicazione: Poster, ISBN: 978-1938740022
Editore: Evolo
Data: Ottobre 2012

Entrambi i progetti Torre Agave e Rising Naples sono presenti in questa pubblicazione.

 

Il poster è acquistabile online cliccando qui

Intervista a Patrik Schumacher
in “Bloom” n.15, Ottobre/Novembre/Dicembre 2012, p. 21, ISSN: 2035-5033

Categoria: articolo scientifico
Tipo di pubblicazione: teoria dell’architettura
Tipo di rivista: rivista scientifica di architettura dell’Università di Napoli “Federico II”
Autore: Mario Coppola
Data: Dicembre 2012
Riferimenti: conversazione con Patrik Schumacher, architetto e filosofo, direttore e partner presso Zaha Hadid Architects e fondatore del master “Design Research Laboratory” presso l’Architectural Association of London

Patrik Schumacher, teorico del “Parametricismo”, discute con Mario Coppola sui temi dell’architettura contemporanea a cominciare dalla questione dei dogmi, dei tabù, dell’etichetta e finendo sulle questioni politiche ed etiche.

 

L’articolo è consultabile online cliccando qui