ecosistema è uno studio di progettazione fondato nel 2010. E’ specializzato in architettura sostenibile e si avvale di partner internazionali tra cui Arup, società leader per la sostenibilità, e Treedom, piattaforma per il rimboscamento di aree naturali.

 

fondatore


Mario Coppola è architetto e docente di Composizione Architettonica presso l’università Federico II. Ha insegnato e tenuto lezioni in numerose università (Architectural Association of London, Politecnico di Milano, IUAV, NABA, Accademia di Siracusa); tra i suoi scritti La linea della complessità e La maniera biomimetica (D Editore) approfondiscono i temi dell’architettura contemporanea letta dalla prospettiva della complessità di Edgar Morin, secondo il quale tale lavoro “apre nuove prospettive”. Nel 2017 inaugura la personale di sculture Cosmogonie al museo Plart di Napoli, pubblica il romanzo autobiografico In cima al mondo, in fondo al cuore (Giunti Editore) e il manifesto dell’architettura postumana (Domus). I suoi progetti sono stati pubblicati su riviste e quotidiani tra cui Domus, Exibart, Artribune, La Repubblica, Il Corriere del Mezzogiorno. Nel 2018 il suo lavoro viene esposto alla Triennale di Milano e nel 2021 è in mostra nel Padiglione Italia della Biennale di Venezia.

collaboratori


Chiara Pisapia è architetto e computational designer. Da sempre interessata alla progettazione sostenibile, si è laureata nel 2018 con lode presso il DiARC di Napoli con una tesi sperimentale in progettazione parametrica e si è specializzata in visualizzazione dell’architettura.

Ludovico Fariello è ingegnere civile. Si laurea con il massimo dei voti presso l’Università di Napoli Federico II nel 2011 e si specializza nella progettazione di impianti HVAC e riqualificazioni energetiche grazie alla collaborazione con l’Ufficio Tecnico della Federico II. Dal 2014 svolge attività didattica in collaborazione con il DETEC Federico II nel corso di “Impianti di Climatizzazione” per gli alunni di Ingegneria Meccanica.

Francesco Taglialatela è ingegnere strutturista. Si è laureato con lode nel 2001 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, ha lavorato presso diverse società di ingegneria (AudingIntraesa, TunnelConsult), partecipando alla progettazione di infrastrutture in vari paesi. Ha lavorato, tra le altre cose, alla Nuova stazione EAV di Monte S. Angelo con Anish Kapoor.

Alfredo Passaro è ingegnere civile. Laureato presso la Federico II, è il responsabile della contabilità e delle stime nel settore appalti e gare. Si è occupato di progettazione e direzione dei lavori di opere pubbliche, di qualità e adeguamento sistemi interni.